Vai direttamente al contenuto principale
Sei qui: home > Il Territorio > Teatro Teobaldo Ciconi

Il territorio

Teatro Teobaldo Ciconi

Teatro CiconiGià nel lontano 1604 a San Daniele venivano eseguite commedie classiche in onore del Patriarca Antonio Barbaro e al 1632 risale la prima rappresentazione ufficiale dei "Signori Comici della Società Teatrale di San Daniele" sovvenzionata dalla Civica Amministrazione della città.

Prima del 1871 quando fu allestito il Teatro "Corradini " in via del Lago, le manifestazioni teatrali si tenevano nei locali della Biblioteca Guarneriana. L'ultimo spettacolo al "Corradini" si tenne nella notte di fine carnevale del 1927 e terminò con una festa da ballo, la prima edizione della famosa "Cavalchina di San Daniele".

Fu proprio nello stesso anno che si diede inizio alla costruzione dell'edificio che ospita ancora il teatro, su progetto dell'ingegnere Italico Gonano. Fu intitolato a Teobaldo Ciconi (1824 - 1863) drammaturgo, poeta e patriota di fama nazionale, nato e vissuto a San Daniele, città alla quale ha lasciato numerosi scritti e opere teatrali.

La struttura è stata adeguata, nel corso del tempo, alle necessità e alle esigenza di spettacoli ed iniziative di notevole importanza nel campo dell'arte drammatica e musicale.

Riaperto nel 1989 dopo i lavori di restauro in seguito ai danni del terremoto del 1976, è ora sede delle annuali stagioni di prosa e di musica allestite dalle istituzioni locali.

Il teatro è conosciuto anche per la tradizionale "Cavalchina" che si tiene ogni anno a fine carnevale.

museodelterritorio@gmail.com